Virbac Italia - Per i Medici Veterinari
Articoli

Quando e in che misura a un vitello si deve somministrare il colostro?

2020/07/08

Risultato 0 (0 Voti)

I vitelli hanno bisogno del colostro dopo la nascita

I vitelli nascono senza anticorpi propri, quindi sono estremamente vulnerabili alle malattie nelle prime settimane di vita. Il colostro contiene concentrazioni molto elevate di anticorpi che proteggono il vitello mentre sviluppa il suo sistema immunitario.

È essenziale quindi che i vitelli ricevano una QUANTITÀ adeguata di colostro di alta QUALITÀ il più RAPIDAMENTE possibile dopo la nascita

Un buon programma pratico per la gestione del colostro si articola in tre punti:

Qualità

◗ Qualità immunologica: livelli elevati di anticorpi
◗ Qualità igienica: minima contaminazione microbica

Quantità

Almeno 3 litri in due dosi

Rapidamente

Al più presto possibile e non più tardi di 6 ore dalla nascita

 

Volume di colostro da somministrare

Al vitello si deve somministrare una quantità di colostro pari al 10%-12% del suo peso alla nascita.
Se il vitello non lo beve spontaneamente, il colostro va somministrato con una sonda di alimentazione.

Per un vitello di 40 kg si tratta di circa 4-4,8 litri di colostro

Somministrando un volume notevole in un’unica volta si ha la garanzia di ottenere il trasferimento passivo e non risulta che ciò causi fastidi né enteriti

 

Modo di somministrazione

Spesso i vitelli lasciati con la madre non ingeriscono colostro a sufficienza in tempo utile dopo la nascita, e sono quindi a maggior rischio di infezione. Ciò può essere
dovuto a:
◗ debolezza o lesioni del vitello,
◗ riflesso di suzione scarso,
◗ limitata capacità della madre,
◗ lesioni della madre,
◗ difficoltà nell’allattamento (soprattutto nelle madri più anziane con capezzoli grandi e mammelle pendule),
◗ molti altri fattori.

Inoltre, lasciando il vitello con la madre aumentano il rischio e la durata dell’esposizione agli agenti infettivi nell’ambiente della madre

Per garantire l’ingestione precoce di un volume adeguato di colostro, il modo migliore di procedere consiste nel mungere la madre e somministrare il primo pasto di colostro con un biberon o una sonda di alimentazione

Tempi di somministrazione del colostro

Oggi si sa che la prima somministrazione di colostro deve avvenire il prima possibile dopo la nascita per ottenere il massimo assorbimento di anticorpi del colostro.

◗ In realtà, l’intestino del vitello neonato inizia a perdere la capacità di assorbire le voluminose molecole degli anticorpi del colostro entro 1 ora dalla nascita.
◗ A 9 ore dalla nascita la capacità di assorbire gli anticorpi è ridotta al 50%.

L’intestino è completamente impermeabile entro 24 ore dalla nascita

 

Scarica il PDF

 

 

 

Tags :

Video tube feeder - Calf Care Solution